“MI PRENDO CURA DI TE”, IL PROGETTO DI E.T.I.C.A. PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Parla di noi  napoli.zon.it >

Mi prendo cura di te. E’ questo il nome del progetto della Cooperativa sociale E.T.I.C.A. per l’attivazione di percorsi di cura per ragazze vittime di maltrattamenti e abbandono.

Grazie all’esperienza ventennale della cooperativa, attraverso l’efficiente lavoro sul campo degli educatori, si è riscontrato che sono molto frequenti i disturbi fisici e psicologici delle ragazze vittime di maltrattamenti infantili, le cui tracce dei danni provocati permangono nel tempo, incidendo sulla loro salute psicofisica.

Da qui, la necessità di affrontare i disturbi riscontrati attraverso appositi percorsi di cura che tengano conto dell’origine traumatica delle patologie e che mettano in rete l’aspetto medico e quello educativo, così da migliorare l’efficienza e l’efficacia delle cure somministrate.

Il percorso per ogni ragazza prevede la valutazione integrata medico-educativa dei singoli casi, l’accompagnamento da parte degli educatori alla realizzazione dei percorsi diagnostici e di cura, la costruzione di un fascicolo anamnestico dei trattamenti per ogni ragazza, l’attivazione della compliance con le destinatarie delle cure attraverso un miglioramento della comunicazione.

Angela Capasso, Laureanda in Scienze politiche e relazioni internazionali, redattrice

Seguici su:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Instagram
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial